Caltanissetta. L’arrivo del nucleo gelido, ampliamente discusso nei giorni scorsi, ha fatto crollare le temperature di molti gradi al di sotto delle medie stagionali, e addirittura, in alcuni casi, come quello delli Stazioni Meteo di Sigonella (che questa notte è arrivata a -5°) e di Trapani (temperatura minima di -0.2°), sono stati polverizzati dei record assoluti, il primo soprattutto risalente al 1966.
Avvicinandoci nelle nostre zone, non è stato battuto nessun tipo di record, anche se la temperatura del primo mattino, come preannunciato, è scesa sotto lo zero.
A Caltanissetta, la temperatura minima rilevata dalla stazione di via La Pira ha raggiunto i -2.3°. Dal 1994, la temperatura più bassa registrata risale al 31 Gennaio 1999 con -5.5°. Al secondo posto troviamo proprio la temperatura odierna di -2.3° che da oggi farà compagnia all’identico valore osservato il 07 Febbraio del 2006.
A causa del fenomeno dell’inversione termica, le stazioni poste a quote più alte, hanno osservato valori termici più elevati, come nel caso di via Liberta, ubicata a 620 metri s.l.m., la cui temperatura minima è stata solo di -0.5°. Attendiamo un riscontro con la capannina meteo installata proprio per l’occasione da MeteoCaltanissetta.it , a sud di Pian del Lago, per misurare concretamente le potenzialità del suddetto luogo.
Ottimo valore anche a Gela: la stazione meteo dell’Aeronautica Militare è scesa a +0.6°. Un dato notevole, al solo fatto che gli strumenti distano a pochi metri dal mare.
A partire da oggi, le temperature saranno in aumento con cielo sereno fino a mercoledì.

Vi comunichiamo che la stazione di via La Pira, per problemi tecnici, non è in funzione. Contiamo di ripristinare gli strumenti entro le 24 ore.