Caltanissetta. La copertura nuvolosa pomeridiana e le piogge sparse nella provincia nissena, durante le ore notturne, hanno restituito le caratteristiche meteorologiche dell’autunno, lasciando alle spalle una settimana caratterizzata da un’estate di San Martino posticipata.
Dopo alcune settimane di assenza, si sono verificate deboli e/o moderate precipitazioni che hanno fatto registrare consistenti accumuli nel capoluogo nsseno: 11.9mm registrati dalla stazione meteorologica di Via delle Calcare.
Continua il deficit pluviometrico per il sud della provincia dove sono stati accumulati appena 2.8mm, segnalati dalla stazione meteo dell’Aeronautica Militare.
Le temperature rilevate si sono mantenute poco al di sopra delle medie del periodo evidenziando lievi diminuzioni rispetto ai valori raggiunti martedì 27 Novembre. Le temperature minime non hanno subito grosse variazioni. Significative, invece, le diminuzioni di circa 4°C, delle temperature massime.
La stazione di Via Piave ha registrato la temperatura minima più bassa tra i valori pervenuti (+9.8°C); la temperatura massima più alta è stata, ancora una volta, raggiunta a Gela (+18°C).