Caltanissetta. In queste ultime ore, i venti di moderata intensità provenienti dai quadranti orientali e la presenza di nubi alte nelle ore centrali della giornata, stanno apportando una lieve flessione della temperatura.
Un calo termico dell’ordine di due gradi, anche se nei prossimi giorni, è previsto un’ ulteriore discesa della temperatura e l’arrivo di un fronte perturbato che apporterà delle piogge sparse, normalizzando i valori termici alle medie del periodo.
Nella provincia di Caltanissetta, le temperature odierne registrate dalle stazioni amatoriali, dall’Aeronautica Militare e dalla rete del Servizio Informatico Agrometeorologico Siciliano (SIAS), hanno in alcuni casi superato i +20° . Come da tradizione, il territorio gelese risulta essere il più caldo con +21°. A seguire la stazione di Mussomeli con +18.4°, mentre valori compresi tra +15 e +17°, sono stati rilevati a Caltanissetta, Butera e Marianopoli.
Dolenti note provengono dal punto di vista delle piogge. Come accennato, anche se nei prossimi giorni assisteremo ad un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche, questa perturbazione non risolverà il grave deficit pluviometrico della provincia di Caltanissetta. I mm raccolti nel mese in corso, nel capoluogo nisseno, sono 20.4 mm, contro i 72.4 mm della media di novembre, con un calo totale del 72%. Anche i dati pluviometrici dell’intero 2007 confermano questa tendenza negativa con solamente 361.7 mm accumulati dal primo gennaio contro i 470 mm dei primi undici mesi dell’anno.