A seguito di diverse domande, proponiamo un breve focus su Catenanuova, piccola cittadina nella piana di Catania che, sebbene non sia in provincia di Caltanissetta (è Ennese), viene spesso citata nei nostri interventi, specie per le ondate di calore.
 
Ebbene Catenanuova per la sua natura e la posizione geografica è tra le località più calde D’EUROPA! Anzi, per la precisione detiene alcuni record, di cui il più rilevante è quello relativo alla ***temperatura massima più alta mai registrata in Europa*** con ben +48.5°C il 10/08/1999!!!
Tale valore è spesso dibattuto, perché misurato dalla stazione idrometrica dell’osservatorio acque siciliano e non viene riconosciuto ufficialmente dall’OMM (Organizzazione Mondiale della Meteorologia); tuttavia in ambito meteorologico gode di una certa attendibilità visto che la centralina che ha registrato tale dato è pubblica.
Record a parte, è indubbio come tutta l’area compresa tra Catenanuova, Ramacca, Libertinia e Paternò sia sovente una delle più estreme in caso di caldo, piazzandosi sempre in prima linea di pari passo con alcune località sarde, pugliesi, greche ma sopratutto con l’Andalusia (Spagna).
 
Ma perchè Catenanuova è così calda?
1) E’ molto a sud, in sicilia 😀 ;
2) Si trova in una zona piuttosto arida e coltivata a grano e cereali, a soli 170m di quota nella piana di catania, in una conca piuttosto depressa vicino il fiume dittaino;
3) a ciò si aggiunga che è uno dei posti siciliani più lontani dal mare. Considerando la Sicilia un triangolo (grossomodo), se iscriviamo una circonferenza che tocchi tutti i lati (le coste), il suo ipotetico centro sarebbe il posto equidistante da tutti i mari (l’incentro del nostro triangolo). Come si nota dall’immagine da noi rielaborata Catenanuova non è lontana da questo punto e non gode dunque della mitigazione delle brezze marine.

Catenanuova e “l’incentro” della SIcilia

 
E’ ovvio che tutti questi fattori contribuiscono a rendere quella zona rovente, tanto che in qualsiasi stagione, anche in pieno inverno, basta una giornata soleggiata per raggiungere massime decisamente più alte che in altre località.
 
Ecco spiegato, dunque, il nostro riferimento a Catenanuova, cui va il nostro saluto… e accendete i climatizzatori!